Basket B, la stagione regolare della Rekico termina a Chiusi

Ultimo impegno di regular season per la Rekico, di scena sabato alle 18 in casa del San Giobbe Chiusi, formazione in corsa per il primo posto, che avrà ancora due gare da recuperare dopo quella con i faentini. Nonostante manchino soltanto quaranta minuti all’inizio dei play off (si parte nel week end del 15/16 maggio), i Raggisolaris non conoscono ancora il loro futuro, potendo classificarsi dal quarto al sesto posto (quest’ultimo appare l’epilogo più probabile).

“Chiusi è riuscita a recuperare in poco tempo da una situazione difficile legata al Covid che anche noi purtroppo conosciamo bene avendola vissuta – spiega la guardia Riccardo Ballabio tramite l’ufficio stampa del Raggisolaris – ed è in corsa per il primo posto, tanto che la gara contro di noi sarà fondamentale per farle compiere un altro passo avanti verso quell’obiettivo. Mi aspetto una partita molto tosta, perché in casa non vorranno concedere punti per migliorare la classifica e arrivare pronti ai play off dove puntano ad essere protagonisti. Chiusi è una squadra completa in ogni reparto con giocatori d’esperienza e giovani di talento. Berti, Mei e Bortolin hanno giocato tanti anni in categoria superiore senza dimenticare Fratto che è un ottimo lungo per la serie B poi ci sono giovani come Criconia e Raffaelli che hanno grandi qualità. Arriviamo a questa gara in un’ottima condizione dopo la buona prestazione a San Miniato dove siamo stati bravi a restare sempre concentrati e a reagire bene anche nelle situazioni difficili, continuando sempre a seguire il piano partita che avevamo preparato. A Chiusi dovremo cercare di imporre il nostro ritmo, stando attenti alla loro difesa schierata che sicuramente cercherà di bloccarci per non farci giocare la nostra solita pallacanestro veloce.
Vogliamo concludere nel migliore dei modi la regular season per arrivare al meglio ai play off
senza fare calcoli di nessun tipo su quale posizione in classifica potremo conquistare: diamo il
massimo e poi vedremo cosa accadrà”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui