Ottima mossa di mercato della Rekico Faenza che ha annunciato la conferma dell’ala-pivot Giorgio Sgobba.

Questo il comunicato del club: “Giorgio Sgobba è pronto a vestire la canotta della Rekico per la seconda stagione consecutiva. L’ala continuerà ad essere uno dei pilastri della squadra di coach Friso anche nella stagione 2019/20, avendo rinnovato il contratto con i Raggisolaris per altre due stagioni. Per restare a Faenza, il giocatore ha rifiutato molte offerte arrivate anche dalla serie A2.

Giorgio Sgobba



Leader in campo e fuori, Sgobba ha saputo integrarsi al meglio nella realtà faentina da quando è stato tesserato ad inizio febbraio, arrivando da Scafati (serie A2 girone Ovest). Dal debutto ad Olginate alla terza gara della semifinale play off contro Omegna ha sempre dato un grande contributo a suon di punti e rimbalzi, viaggiando quasi costantemente in doppia-doppia, raggiungendo il suo high stagionale contro Bernareggio, mettendo ben 30 punti a referto. Le sue cifre della stagione 2018/19 sono piuttosto eloquenti: in campionato ha segnato 18.7 punti di media nelle dieci gare disputate e nei play off ha viaggiato a 17″.

“I Raggisolaris sono stati l’unica società ad avermi dato fiducia a febbraio – spiega Sgobba – puntando su un giocatore che stava aspettando di essere giudicato per un processo legato al doping e che poteva essere squalificato da un momento all’altro della stagione. Per fortuna quella vicenda si è risolta (giovedì 27 giugno ndr) con l’assoluzione di tutti gli imputati, ma non è stato semplice vivere quei momenti, perché il processo è stato rimandato due volte e non vedevo l’ora che finisse tutto l’iter. In questa società ho trovato quella tranquillità che mi mancava in un momento difficile della mia carriera e questo non lo dimenticherò mai: la società, lo staff e i compagni sono stati una famiglia e io ho dato il massimo per ripagare il loro affetto. Ho quindi deciso di rinnovare il contratto per poter giocare ancora in una società seria che mette la persona al primo posto e dopo aver parlato con il presidente che mi ha esposto i programmi futuri. A Faenza mi sto trovando davvero bene: la città mi piace molto, il tifo è stupendo e caldo e tutti mi hanno sempre messo nelle migliori condizioni sin dal primo momento in cui sono entrato in palestra. Sono felicissimo della mia scelta e non vedo l’ora che inizi la nuova stagione”.

Argomenti:

Basket b

faenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *