Il 28 maggio 1995, al Pala Maggiò di Caserta, l’Andrea Costa batteva Ragusa nello spareggio promozione e salutava la serie B. Oggi, esattamente 25 anni e mezzo dopo, i colori biancorossi tornano a calcare i parquet della Cadetteria, con il tanto atteso debutto al palasport di Verbania (ore 20.30, arbitri Colombo e Sordi) contro la Paffoni Omegna.

«Non veniamo da una settimana facile – esordisce il coach Paolo Moretti – fra imprevisti e acciacchi non ci siamo quasi mai allenati al completo. Recuperiamo tutti tranne Errera, ma a rotazione Banchi, Fultz, Preti e da ultimo Sgorbati si sono dovuti fermare. Abbiamo finalmente terminato un pre-campionato che da giusto è diventato lungo, quindi c’è tanta curiosità per vedere se abbiamo interpretato nel modo giusto una situazione nuova per tutti».

Tamponi ok

Detto che i tamponi (destinati a diventare settimanali, per quanto la notizia non sia ancora ufficiale) hanno dato tutti esito negativo per Imola, proprio i tre mesi passati dal raduno del 20 agosto rappresentano ora un’incognita. «Ci eravamo preparati per essere pronti a metà-fine ottobre e in quel periodo si è vista una squadra brillante, come le prestazioni in Supercoppa hanno certificato. Poi lo spostamento di altre due settimane ci ha costretto a rivedere il tutto, scaricando quando dovevamo caricare e viceversa. Ripeto, è una situazione nuova per tutti, non abbiamo timori in merito e l’adrenalina data dalla competizione ci permetterà di andare sopra a ogni difficoltà».

L’importante, ora più che mai, è giocare. E Moretti la pensa allo stesso modo. «Sì, credo che bisognasse mettere in moto a ogni costo la locomotiva, poi a stagione in corso vedremo cosa succederà sotto ogni aspetto, sanitario, economico e sportivo. Tutte le società hanno dei problemi, dati dai mancati incassi da biglietteria e dalle sponsorizzazioni saltate, però restare ancora fermi sarebbe stato troppo penalizzante».

Il match di questa sera dovrebbe andare in diretta sul canale You Tube della Lnp (in alternativa streaming sul sito della tv locale Vco Azzurra Tv), in attesa che dalla seconda giornata parta l’iniziativa della Lnp Pass alla quale l’Andrea Costa ha aderito ufficialmente. «Cosa chiedo alla squadra? – conclude Moretti -. Di essere competitiva per vincere. Insomma, un salto di qualità a livello mentale, a maggior ragione considerando la forza e le ambizioni dell’avversario».

Assemblea dei soci

Questa mattina, dalle 10.15, si riunirà l’assemblea dei soci dell’Andrea Costa, alla fine in presenza presso l’hotel Donatello. All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2019-2020 chiuso al 30 giugno, come dichiarato dallo stesso Domenicali al Corriere, con circa 280mila euro di perdita. Ufficiale, frattanto, la conferma dello sponsor Curti (Costruzioni meccaniche), che anche quest’anno metterà il proprio marchio sulle canotte biancorosse.

Argomenti:

B girone A1

Lnp

Omegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *