Basket B, i Tigers provano a rialzarsi a Rieti contro l’ex Papa

I Tigers provano a rialzare la testa ma domenica a Rieti (ore 18) arriva l’ennesima prova contro una delle prime della classe, la NPC Rieti, in un match che ha molto da offrire non solamente quanto a temi tecnico-tattici. Non può certamente sfuggire infatti, scorrendo il roster laziale, la presenza di Francesco Papa, super ex di giornata, con 3 stagioni in maglia Tigers alle spalle prima di “pescare” la promozione con Fabriano lo scorso anno e accettare quindi la proposta rietina quest’estate. Fra i corsi e ricorsi storici, non si può poi certo sorvolare sulla lunga carriere dell’ala forte cesenate Salvatore Genovese, che proprio a Rieti fece tappa nella stagione 2011/12, in maglia Sebastiani. Corsi e ricorsi storici anche nei nomi che compongono il roster della NPC, con giocatori ben noti al pubblico cesenate e affrontati dai Tigers nelle scorse stagioni.

La NPC ha incassato 8 punti nelle prime 5 partite andando a perdere solamente in casa della sorprendente Andrea Costa Imola. Netta invece la vittoria in casa di Faenza domenica scorsa. Tolto quindi i match di cui sopra, con cammino perfettamente sovrapponibile a Cesena, Rieti ha poi monetizzato i match contro LUISS Roma, Senigallia e Teramo. La formazione di coach Ceccarelli realizza in media 72,2 punti, 8 in più di quanto segnato dai Tigers, frutto di percentuali al tiro leggermente migliori rispetto a Mascherpa e compagni. Migliore invece, seppur di poco, la prestazione a rimbalzo dei bianconeri, che catturano mediamente 37 rimbalzi contro i 34,4 dei laziali.

Quanto ai singoli, attenzione agli “abbonati” alla doppia cifra Timperi, Testa e Antelli. Il primo, oltre ad essere il top scorer con 14 punti a partita, è anche il miglior assistman, mentre Timperi, con il suo 48% dall’arco, è il miglior tiratore dalla distanza della NPC. La fisicità sotto le plance di Broglia e l’atletismo di Papa e Timperi, con il loro contributo fondamentale a rimbalzo completano le qualità di una delle formazioni destinate ad albergare costantemente in zona playoff, immediatamente a ridosso delle schiacciasassi Rimini e Sebastiani.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui