Basket B, i Tigers: “Noi rispettiamo il protocollo”

La stessa storia si ripete. A distanza di sette giorni il Covid-19 ha colpito una seconda volta e costretto il rinvio anche del derby in programma questo pomeriggio alle 18 al Carisport tra Tigers Cesena ed Andrea Costa Imola. L’Ausl ha infatti messo in quarantena l’intero gruppo squadra imolese e i bianconeri sono così costretti a fermarsi ancora una volta ed affronteranno una pausa lunga ben tre settimana. La prossima partita in programma sarebbe quella di capitale importanza ad Alba, ma si sa in questo periodo può davvero succedere di tutto.

L’ultimo atto di una settimana piuttosto agitata è arrivato ieri con un piccato comunicato stampa di Imola che ha chiaramente fatto storcere il naso alla società tigrata da cui è arrivata la pronta risposta. «Da lunedì la signora Conti, dirigente responsabile dell’Andrea Costa, ha contattato con frequenza tutti i vertici societari per chiedere il rinvio della partita – ha iniziato il direttore generale Stefano Palazzi – tra infortunati ed un solo positivo, chiaramente non volevano giocare la partita. Poi sono aumentati i casi di positività, ma tutt’ora ad Imola non ci sono focolai attivi. Per questo è tutto molto più semplice di come lo si pensa: noi seguiamo in maniera scrupolosa il protocollo. Inoltre va rimarcato come Lega e Federazione fossero costantemente informate sulle continue richieste di rinvio del match ed insieme si è sempre deciso di proseguire applicando il protocollo. Dal momento in cui è intervenuta l’Ausl che ha bloccato l’intero gruppo squadra, la partita è stata regolarmente spostata».

Palazzi continua: «Il caso della scorsa settimana contro Faenza, era diverso. Il medico sociale ha valutato molto alto il rischio di ulteriore contagio al nostro interno, così come lo era a Faenza. Noi ad oggi possiamo dire di aver sventato la possibilità di nuovi contagi. Chi legge la situazione in maniera diversa lo fa in mala fede».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui