Gli originari 8 gironi di Serie B previsti sono stati divisi in 16 “sotto gironi” per ridurre ulteriormente il problema delle distanze e difficoltà annesse, quindi per quanto riguarda le romagnole, il nuovo raggruppamento (A1) è il seguente: RivieraBanca Basket Rimini, Olimpo Basket Alba, Oleggio Magic Basket, Fulgor Omegna, Fortitudo Alessandria, Andrea Costa Imola, Tigers Cesena, Raggisolaris Faenza. Ogni formazione disputerà gare di andata e ritorno con le squadre del suo sotto girone (in totale dunque 14 partite), poi gare di sola andata (4 in casa e 4 in trasferta) con le 8 squadre dell’altro sotto-girone (A2, composto da: Cecina, San Miniato, Ozzano, Livorno, Piombino, Empoli, Chiusi e Firenze). Al termine delle 22 gare complessiva verranno stilate le classifiche generali di ogni girone (A, B, C, D) che terranno conto del quoziente vittorie ottenuto nella somma delle due fasi. In merito a retrocessioni, playoff e playout si avranno le seguenti situazioni: le ultime squadre di ogni girone retrocederanno direttamente in C Gold; le squadre classificate dal 12° al 15° posto disputeranno un playout interno al proprio girone che determinerà una retrocessione per ogni girone; le squadre classificate dal 9° all’11° posto manterranno la categoria. Le prime 8 squadre di ogni girone disputeranno dei playoff incrociati (girone A vs girone B e girone C vs girone D) così da formare 4 tabelloni per altrettante promozioni in serie A2.

Argomenti:

ANDREA COSTA IMOLA

Rekico Faenza

Riviera Banca Rimini

Tigers Cesena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *