Basket B, festeggia Faenza, sconfitte per Imola e Cesena

I Raggisolaris Faenza vincono 65-63 uno scontro punto a punto contro Senigallia rimanendo in corsa per i play-off. Gli ospiti partono alla grande ed al 15′ volano sino al 23-32, massimo vantaggio nel match. Faenza è brava a risalire e terminare sotto di sole 5 lunghezze sul 32-37 all’intervallo. Il primo vantaggio interno è al 31′ sul 51-48. Nel finale, invece, sono decisivi il canestro di Ballabio ed il tiro libero di Poggi. Brillano i 22 punti e 13 rimbalzi di Aromando vero mattatore del match

Sconfitta pesantissima per Cesena che cade al Carisport per 76-79 nello scontro diretto salvezza per evitare i play-out contro Teramo. I ragazzi di coach Davide Tassinari conducono per tutta la partita arrivando sino al massimo vantaggio sul 53-41 del 21′. Poi la rimonta degli abruzzesi che negli ultimi 8′ infliggono un parziale di 9-18 ai bianconeri in affanno e sulle gambe. A Cesena non bastano i 20 punti di capitan Mascherpa, mentre dall’altra parte si segnalano 29 marcature di Antonelli.

Perde anche Imola sul campo della corazzata Sebastiani Rieti per 81-73. I ragazzi di coach Grandi rimangono in partita sino agli ultimi minuti, ma nel finale Contento e Loschi fanno vedere tutto il loro talento e chiudono in maniera definitiva la contesa. Per i biancorossi si segnalano i 17 punti di Carnovali ed i 16 di Cusenza, ma Contento e Loschi firmano il successo con rispettivamente con 17 e 14 punti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui