Basket B, Faenza supera l’Andrea Costa, Virtus di prepotenza, ko Tigers VIDEO

I Blacks Faenza vincono la maratona sull’Andrea Costa Imola per 80-77 dopo un tempo supplementare. Il primo tempo è tutto in favore dei padroni di casa che chiudono avanti sul 43-32. Un blackout totale ed un nervosismo diffuso rendono la partita equilibrata e lanciano il finale punto a punto. Il pareggio lo segna Ranuzzi, mentre dall’altra parte Pastore fallisce il tiro sul gong e la correzione di Aromando è fuori tempo. Nell’extratime succede poco o nulla, ma i tiri liberi fanno la differenza e Faenza si mostra più pronta. Montanari, poi, dall’altra parte fallisce il tiro del nuovo pareggio consegnando la sfida agli avversari.

Vittoria imperiosa della Virtus Imola che al PalaRuggi strapazza Ozzano per 88-72 con un ultimo quarto semplicemente perfetto da 26-13. La partita sino al 30′, infatti è equilibrata senza che nessuna delle due formazioni riesca a prendere il largo. I soliti tre, Mladenov, Galassi e Aglio fanno la differenza e portano in dote altri due punti importanti.

Lottano senza soluzione di continuità i Tigers che in casa alzano bandiera bianca solo al 34′ contro Jesi venendo sconfitti per 74-82. I ragazzi di coach Conti provano addirittura la fuga sul 69-65 nel pieno dell’ultimo quarto, ma quando si svegliano Merletto e Ferraro non c’è davvero più nulla da fare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui