Basket B, c’è la Real Sebastiani sulla strada dei Raggisolaris

Seconda trasferta consecutiva per i Raggisolaris, di scena domenica alle 18 in casa della Real Sebastiani Rieti, capolista del girone C con cinque vittorie ottenute in sei gare. Il match, trasmesso in diretta streaming su LNP Pass, si giocherà a Valmontone nella tensostruttura, nuovo campo da gioco della Real Sebastiani vista l’inaccessibilità al pubblico del PalaSojourner.

Mirino sulla A2

La Real Sebastiani è stata costruita per conquistare la promozione e proprio giocatori dalla lunga esperienza in A2 sono l’elemento chiave della squadra di coach Alessandro Finelli, anche lui con buoni risultati raccolti nel secondo campionato nazionale.
I migliori realizzatori dei reatini sono l’ala/pivot Federico Loschi, con 18.2 punti di media, e il play/guardia Andrea Traini (14.7). Insieme a Klaudio Ndoja, alla Virtus Bologna nel 2016/2017 e out domenica per infortunio, Loschi e Traini sono gli unici confermati rispetto alla passata stagione.
Il resto della squadra è composto dagli under Omar Dieng (2000), Lorenzo Piccin (2002), Roman Tchintcharauli (2002) e da un notevole cast di giocatori già protagonisti in A2 e con l’obiettivo di tornarci con la Real Rieti.
Come Traini e Loschi, viaggiano in doppia cifra di media punti anche l’ala/pivot Mario Ghersetti (14.2) e la guardia Marco Contento (13.2). Qualità ed esperienza caratterizzano anche la cabina di regia, con Nicolas Stanic, l’uomo delle promozioni in A2 (come Vico), e Alessandro Piazza, altro elemento che ha costruito la propria carriera in A2 come l’ala grande Alberto Chiumenti, ex capitano dell’OraSì Ravenna.
Quella con i Raggisolaris sarà la prima gara che la Real Sebastiani disputerà con i tifosi sugli spalti: il PalaSojourner è infatti inagibile al pubblico e così da domenica la squadra giocherà le gare interne nella tensostruttura di Valmontone, impianto da 260 posti.

L’analisi del vice Monteventi

“La Real Sebastiani è una delle squadre più forti e in forma del campionato – sottolinea Iacopo Monteventi, secondo assistente dei Raggisolaris – come testimoniano le quattro vittorie consecutive che le hanno permesso di agguantare il primo posto in classifica. È molto pericolosa in tutte e due le metà campo e soprattutto in quella offensiva ed infatti ha uno dei migliori attacchi del girone. Inoltre è molto abile a trovare sempre l’uomo libero grazie all’esperienza dei suoi playmaker che hanno un lungo passato nelle categorie superiori.

Il suo reparto esterni è guidato da playmaker esperti come Stanic e Piazza, bravi ad innescare i tiratori da tre come Loschi e Contento, mentre nel settore lunghi c’è un mix di giocatori giovani ed esperti come Ghersetti, Chiumenti e Ndoja: tutti e tre hanno giocato tanti anni in A2. Siamo pronti per questa gara e giocheremo la migliore partita possibile per limitare il loro attacco”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui