Basket A2, Unieuro Forlì: Cavina, Martino o Pancotto per il dopo Dell’Agnello

La riunione dei soci della Pallacanestro 2.015 dalla quale è scaturita la scelta di non proseguire nel rapporto con Sandro Dell’Agnello ha già abbozzato il sentiero della ripartenza e, ancor prima del futuro coach, riveste grande importanza la decisione sui ruoli dirigenziali. In scadenza di contratto, Renato Pasquali pare viaggiare verso la conferma e, aspetto non trascurabile, con le stesse funzioni sinora ricoperte, ossia da general manager. Avrà un direttore sportivo al fianco? Al momento la società non pare indirizzata verso questa scelta, ma una decisione definitiva va ancora presa. Presto, aggiungiamo noi.
Per l’eredità di “Sandrokan” ci sono due nomi in ballo. Il primo è quello del castellano Demis Cavina, che anche anno fa Forlì ebbe nel mirino e che è reduce dall’annata terminata dopo otto partite a Sassari dopo il biennio a Torino. Interesse forte anche per l’ex timoniere di Ravenna, Antimo Martino, che non resterà comunque alla Fortitudo Bologna dopo la retrocessione. Ipotesi di grande suggestione, così come, per ragioni diverse, quella di un ritorno a Forlì di Cesare Pancotto il cui nome segue a ruota.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui