Basket A2, RivieraBanca: parte da Santarcangelo la nuova avventura

Ha preso il via questa mattina, in un clima di generale entusiasmo, la stagione del ritorno in A2 di Rinascita Basket Rimini. Subito una doppia seduta al PalaSgr di Santarcangelo: alle 9 c’è stata una seduta atletica sotto la guida del preparatore Marco Bernardi, mentre nel pomeriggio (ore 16) i biancorossi si ritroveranno per iniziare a lavorare sul parquet sotto la guida del tecnico Ferrari. Ieri sono stati resi noti i tre under che faranno parte del roster di RivieraBanca oltre che dell’Under 19 Rbr/Angels: si tratta di Elia Morandotti, play/guardia messosi in luce alle finali nazionali Under 19 a Ragusa, Nicolò Baldisserri, guardia di 1.92, e David Sirri, ala di 1.96, questi ultimi due entrambi provenienti dal vivaio di Cervia.

Dopo le consuete visite di rito si uniranno sopratutto gli americani Jazz Johnson e Derek Ogbeide, arrivati sabato al Marconi di Bologna. Ad accoglierli e a portarli a “casa” Larry Middleton, assistant-coach di RivieraBanca. «Siamo molto contenti, è stato un viaggio molto importante e carico di significato per la storia della nostra società – racconta Middleton – Sono molto carichi ed entusiasti di questa nuova avventura, ho trovato dei ragazzi molto gioviali e alla mano, per loro si tratta di un’esperienza importante per le carriere, soprattutto per Derek che è alla sua prima esperienza italiana. Ora ci siamo tutti, possiamo incominciare».

Il viaggio, in serata, si è concluso con un primo “assaggio” riminese con una cena a base di tagliatelle al ragù al Borgo San Giuliano, con Anumba e Almeida che si sono aggiunti agli ultimi arrivati. «Siamo stati molto bene, i ragazzi si devono conoscere e fare gruppo da subito è sempre molto importante».

Tanta la curiosità e l’attesa dei tifosi biancorossi nel vedere all’opera nella nuova categoria il nuovo gruppo costruito in estate. «Con le figurine non si va da nessuna parte. Bisogna metterle insieme e costruire una squadra vera e sono sicuro che il coach saprà mettere la sua esperienza per far amalgamare in fretta un gruppo che ritengo molto valido e ben costruito per la categoria. Abbiamo una tifoseria calda e appassionata che merita questo palcoscenico, siamo tutti desiderosi di tuffarci in questa nuova stagione. Per me è un onore fare ancora parte di questo gruppo».

I convocati

Play: Andrea Tassinari, Davide Meluzzi, Elia Morandotti. Guardie: Nicolò Baldisserri, Alessandro Scarponi, Francesco Bedetti. Ali: Stefano Masciadri, Ursulo D’Almeida, David Sirri. Centri: Simon Anumba, Marco Arrigoni, Derek Ogbeide.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui