Basket A2 play-off, l’OraSì manca il sorpasso all’ultima curva e chiude la stagione: Cantù in finale

ORASÌ RAVENNA-ACQUA SAN BERNARDO CANTÙ: 58-59 (13-14, 29-31, 43-48)
ORASÌ: Tilghman 17 (6/11, 1/2), Berdini 9 (1/2, 1/2), Cinciarini 13 (2/7, 2/9), Gazzotti 60 (0/1, 0/1), Laghi ne, Ciadini ne, Denegri 6 (0/4, 2/4), Benetti 0 (0/1), Simioni 6 (0/1, 2/3), Sullivan 7 (2/6, 1/3), Arnaldo, Giovannelli ne. All.: Lotesoriere.

ACQUA SAN BERNARDO: Bucarelli 4 (2/4, 0/2), Da Ros 4 (2/4, 0/2), Nikolic 8 (4/7), Bayehe 10 (5/7), Cusin 4 (1/3), Bryant 8 (4/7), Severini 0 (0/1, 0/1), Borsani ne, Tarallo ne, Allen 13 (4/5, 1/3), Stefanelli 3 (1/5 da tre), Vitali 5 (1/2). All.: Sodini.

ARBITRI: Ursi di Livorno, Bartoli di Trieste e Miniati di Firenze.

La stagione dell’OraSì Ravenna termina qui. Con una beffarda sconfitta in garatre. Cantù fa filotto, 3 su 3, e vola in finale. Tre gare uguali, equilibrate, combattute ma vinte dai lariani. Che il punto della staffa lo realizzano a -7″ con Allen che dalla linea fallisce il primo libero ma insacca il secondo. Ravenna ha la palla della vittoria, ma il ferro respinge Denegri e sulla rimessa da sotto canestro di Tilghman, dopo un tocco canturino a rimbalzo, a -1″5 dalla sirena Cinciarini pasticcia e perde palla.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui