Basket A2, Orasì carica a mille verso Latina

Tanta voglia di continuare una splendida risalita. L’OraSì Ravenna è partita per il Lazio dove domenica alle 18 affronterà la Benacquista Latina. Quella del Pala Bianchini sarà, per i giallorossi, l’ultima trasferta della prima fase, che si concluderà con tre gare casalinghe contro Cento, Stella Azzurra e Ferrara. Per la terza volta in stagione la squadra ha intervallato il viaggio con un allenamento itinerante sul parquet del Pala Acquaviva di Teramo. Un ringraziamento alla società Teramo a Spicchi e al suo presidente, Fabio Nardi, per il prezioso supporto logistico e la rinnovata ospitalità. Dopo il pranzo in Abruzzo, la squadra è ripartita per raggiungere la sua destinazione in serata.

Il prepartita, nelle parole di Massimo Cancellieri e di Tommaso Oxilia. “Affrontiamo la terza partita in una settimana, le energie non possono essere al top ma a sostenerci in questo periodo è la consapevolezza di aver vinto la gara precedente – commenta il coach teramano – È chiaro che la spinta emotiva da sola non basta per vincere le partite, c’è bisogno di giocare in maniera aggressiva soprattutto fuori casa perché ora la posta in palio è alta, mancano poche gare e una vittoria o una sconfitta può fare la differenza nel posizionamento finale. La stanchezza si fa sentire, le cose che abbiamo subito e superato quest’anno sono tante ma ce le dobbiamo mettere alle spalle; dobbiamo pensare solamente a scendere in campo domani e dare più di ciò che abbiamo, perché ciò che abbiamo non è detto sia sufficiente per vincere. Latina è una squadra profondamente diversa rispetto a quella che abbiamo incontrato all’andata, avendo sostituito Gilbeck con un lungo con caratteristiche diverse e inserito un giocatore esperto e con punti nelle mani come Obie Trotter. Hanno trovato un loro assetto, sono più liberi di esprimersi e noi dovremo fare molta attenzione, cercando di separare i loro punti chiave dal resto della squadra”. 

“Sappiamo che è un campionato atipico per tutti e che preparare una partita ogni tre giorni non è una cosa semplice – aggiunge Oxilia – In questo periodo siamo in fiducia, abbiamo tanta voglia di giocare, siamo bravi a resettare ogni volta e ad andare avanti. In campo cerchiamo sempre di aiutarci, fare le cose giuste e divertirci. Domenica ci aspetta un’altra partita molto importante, dobbiamo continuare a giocare con questa mentalità e difendere forte per proseguire sulla strada che abbiamo intrapreso”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui