Basket A2, la matricola Urania sulla strada dell’Unieuro – GALLERY

Basket A2, la matricola Urania sulla strada dell'Unieuro - GALLERY

Una gara da non sottovalutare mercoledì sera (ore 20.30) per l’Unieuro Forlì al Pala Galassi. Tre partite in una settimana e Forlì si sta preparando per affrontare al meglio la neopromossa Urania Milano. Si torna a giocare in casa, e coach Dell’Agnello sa bene che non potrà essere una partita da sottovalutare: “L’Urania ha assemblato la squadra con alcuni giocatori molto esperti della categoria. Non a caso, fino ad ora ha perso 3 partite di misura giocandosela sempre fino alla fine.” Il riferimento è all’inizio di campionato della squadra di coach Villa: in quattro partite è arrivata solamente una vittoria, ma nelle tre sconfitte il distacco massimo è stato di tre punti contro Udine. Per il resto, un punto di margine nella partita persa all’esordio contro San Severo, e analogo distacco nella sconfitta di sabato scorso contro Ferrara. L’unica vittoria, tra le altre cose, è coincisa con l’unica trasferta sul campo di Mantova. “Non possiamo permetterci delle pause durante la gara e dobbiamo tenere alto il livello di attenzione sui quaranta minuti” – continua il coach- “Dobbiamo fare bene le nostre cose ed essere bravi a mettere in atto una prova corale di buona qualità”.


Attenzione dunque alle individualità dell’Urania, che sta trovando in Nik Raivio il punto di riferimento offensivo (20 punti di media in quattro partite col 40% da tre, ma anche 4 assist a gara). Accanto a lui ci sarà Reggie Lynch, esordiente nel campionato di serie A2, centro da 10,5 punti e 5,5 rimbalzi fino a questo momento. L’esperienza non manca nel resto della squadra, con Andrea Benevelli (ex di Udine, Fortitudo, Brescia, Ferentino e Jesi) che segna 11,3 punti a partita ed è il traino di un gruppo di italiani composto da giocatori che da anni militano nella categoria: tra gli altri, Matteo Montano che sta viaggiando a 9 punti di media, Gherardo Sabatini capace di distribuire 6,7 assist a gara e Sebastiano Bianchi (7 punti e 4 rimbalzi di media).

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *