Basket A2, la guardia Federico Bonacini all’OraSì

Un nuovo rinforzo in casa giallorossa. L’OraSì Basket Ravenna comunica di aver raggiunto un accordo con Federico Bonacini, guardia di 190 cm e 83 kg, che ha chiuso la scorsa stagione in forza alla Bakery Piacenza.
Bonacini, nato a Sassuolo nel 1999, è cresciuto nella Pallacanestro Reggiana con cui ha esordito in serie A1 a 17 anni, collezionando 47 presenze in cinque campionati giocati nella massima serie . 
In A2 ha indossato la canotta di Trapani nel 2018/2019, di Rieti nel 2019/2020 e di Piacenza, sponda Bakery nella parte finale dello scorso campionato, disputando 13 partite con minutaggio e rendimento in crescita: nei playout ha giocato 30 minuti con 15.5 punti di media contribuendo al raggiungimento della salvezza della squadra.

Federico Bonacini si presenta così: “Ho scelto Ravenna innanzitutto perché mi sono sempre state riferite ottime cose: una società seria in cui si lavora bene e questo mi ha di certo aiutato. Inoltre conosco da tempo coach Lotesoriere, avendolo avuto come assistente a Reggio e parlando con lui, ascoltando le sue idee e quello che mi ha prospettato ho capito che poteva essere una delle migliori soluzioni per me. Mi considero un giocatore di grande energia, in grado di dare tanto sia in difesa che in attacco e mi auguro che il prossimo possa essere un anno buono per stabilizzarmi in questa categoria, raggiungere uno status che sia adeguato per la serie A2 per provare poi, un domani, a risalire in A1. Gli ultimi due mesi della passata stagione sono serviti per mettermi in mostra e far uscire quello che a Reggio non ero riuscito a dimostrare non avendo gli stessi minuti e le stesse responsabilità. A Ravenna cercherò di ripetermi, in un arco di tempo più ampio”

Coach Alessandro Lotesoriere: “Federico è un profilo giovane, con tante qualità ancora da affermare e questo è alla base della scelta reciproca di iniziare un percorso comune. Ho avuto la possibilità di allenarlo ai tempi di Reggio Emilia sebbene in un ruolo diverso rispetto a quello che auspichiamo per la prossima stagione. Viene da un ottimo finale di stagione a Piacenza, dove ha avuto spazio e responsabilità, è un giocatore generoso che fa tante cose utili per la sua squadra. Allo stesso tempo ha ancora grossi margini di miglioramento e, partendo dalle qualità che abbiamo indicato, speriamo di costruire insieme un percorso entusiasmante”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui