Il play biancorosso Yancarlos Rodriguez

Top Secret Ferrara-Unieuro Forlì 81-85 (22-13; 42-35; 61-57)

Top Secret Ferrara: Pacher 15, Vencato 2, Petrolati ne, Fantoni 5, Dellosto, Baldassarre 15, Ugolini, Zampini 9, Panni 6, Fabbri ne, Hasbrouck 25, Filoni 4. All: Leka.

Unieuro Forlì: Rush 20, Giachetti 12, Campori, Natali 2, Bolpin 2, Landi, Dilas, Zambianchi ne, Ndour ne, Rodriguez 16, Bruttini 10, Roderick 23. All: Dell’Agnello.

Arbitri: Caforio, Gagno, Puccini.

Un grande carattere e un Roderick monumentale nell’ultimo quarto valgono il colpo della capolista Unieuro a Ferrara. I biancorossi vincono 81-85 (22-13, 42-35, 61-57) dopo una gara passata in gran parte ad inseguire. Avvio freddissimo della capolista, che al 5′ si ritrova sotto 12-4 e dopo la schiacciata di Filoni coach Dell’Agnello ferma tutto con un time-out per svegliare i biancorossi, che tornano parzialmente sotto grazie a Rush (7 punti nel primo quarto) e Roderick, poi però alla prima sirena il tabellone recita un preoccupante 22-13. Nel secondo quarto l’innesto di Bolpin si fa sentire e Forlì torna in linea di galleggiamento (28-24 al 14′). Ferrara però offensivamente ha un altro passo e un’altra mira e quando Hasbrouck si accende sono guai: due bombe di fila e gli estensi si issano sul +13 (38-25 al 16’25”) con nuovo e inevitabile minuto di sospensione biancorosso. Un libero di Giachetti e 7 in fila di un effervescente Rodriguez danno ossigeno all’Unieuro (38-33), poi è la bomba di Baldassarre a mandare le squadre al riposo sul 42-35 con Hasbrouck a 11 punti, Rodriguez a 10 e Natali con 3 falli in casa romagnola. Si riparte e Ferrara mantiene un margine di sicurezza con Baldassarre problema irrisolto per la difesa ospite (54-47 al 27′) mentre l’Unieuro ringrazia un Rush caricato nella sua domenica da ex. Proprio una tripla dell’ala biancorossa vale il -1 (61-60) in avvio di ultimo quarto, poi Roderick lo imita dall’arco per il primo vantaggio forlivese (61-63). La gara sale di tono: doppia bomba Panni-Pacher e padroni di casa sul 67-63, ma per sua fortuna Dell’Agnello ha un Roderick “on fire” che la prende per mano in attacco (70-69 al 34’06”). I biancorossi perdono Natali per 5 falli, ma T-Rod è una spina nel fianco costante per Ferrara,con Rush che al 38’04” scrive il 76-76 e lancia la volata finale. Un gioco da tre punti Rodriguez porta a +3 gli ospiti (76-79, 38’35”), poi dall’altra parte Hasbrouck si limita a un 1/2 in lunetta e l’immarcabile Roderick sigla il 77-81 a -53″. Pacher affonda il -2 di casa a -44″, poi nuova bomba di Roderick e 79-84, poi Hasbrouck da 2 e time-out Forlì a .-11″ (81-84). Il fallo sistematico manda Giachetti in lunetta: 1/2 e festa biancorossa. Top scorer Roderick ospite con 23 punti, a Ferrara non bastano i 25 di Hasbrouck.

Argomenti:

Basket Ferrara

Unieuro Forlì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *