Basket A2, l’OraSì Ravenna giocherà 5 partite a Cesena

“A qualunque costo”. Questo lo slogan della campagna abbonamenti dell’OraSì che partirà martedì 20 con la prelazione per i vecchi abbonati e per i membri del “Club Ravenna Nel Cuore”.

Nel comunicato emesso ieri dalla società, viene sottolineato che “la nostra casa è Ravenna”, anche se i giallorossi giocheranno al Pala De André solo domenica 2 ottobre contro Pistoia e domenica 23 ottobre contro Nardò. “Poi – prosegue il comunicato – per motivi legati all’indisponibilità dell’impianto, sommati a una valutazione dei costi energetici nel periodo più freddo dell’anno, le ultime cinque partite del girone d’andata si giocheranno al Carisport di Cesena. Si tratta delle partite del 6, 13 e 27 novembre, contro Ferrara, Cento e Udine, del 7 e del 18 dicembre contro Mantova e San Severo. Il girone di ritorno, a partire dalla sfida del 4 gennaio 2023 contro Chieti, e tutta la fase a orologio, che quest’anno è di sei gare e non di quattro, si giocheranno invece a Ravenna”.

Tornando alla campagna abbonamenti (si considerano sedici partite), il costo dell’abbonamento sarà minore rispetto a quello dello scorso anno, mentre resterà invariato il prezzo del singolo biglietto. Chi sottoscriverà l’abbonamento, oltre ad avere una gara in più, avrà uno sconto, per ogni settore, pari al costo del biglietto di cinque partite: quindi non pagherà, di fatto, le gare che si giocheranno a Cesena. In occasione di queste cinque partite la società garantirà un servizio di pullman per gli abbonati, come già fatto la scorsa stagione a Faenza. Inoltre, tre delle cinque partite in programma a Cesena, per favorire l’affluenza e venire incontro alle tempistiche delle famiglie, si giocheranno alle ore 17 anziché alle 18. Intanto Bartoli non ha subìto conseguenze dopo l’infortunio con Forlì e Lewis arriverà a Ravenna fra venerdì e sabato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui