Basket A2, l’OraSì nel recupero di Scafati per trovare la scintilla

Mercoledì in campo per l’OraSì Ravenna che è scesa in Campania dove alle 18 affronterà la Givova Scafati nel recupero della seconda giornata di campionato. Si tratta della trasferta più lontana del girone per i giallorossi, un lungo viaggio che è stato intervallato con un allenamento in tarda mattinata al Pala Acquaviva di Teramo, grazie all’ospitalità della Teramo a Spicchi, società che disputa il campionato di serie B Lnp. Dopo il pranzo in Abruzzo, la squadra è ripartita per raggiungere la sua destinazione in serata. Scafati, comune in provincia di Salerno, sorge ai piedi del Vesuvio, sulle rive del fiume Sarno e dista 4 km da Pompei. Il club gialloblu gioca al Pala Mangano, impianto da 3700 posti costruito nel 2000 e ristrutturato nel 2015, intitolato a Massimo Mangano, compianto allenatore della squadra scafatese. Il prepartita, nelle parole di coach Massimo Cancelieri e di Daniele Cinciarini. “Abbiamo avuto qualche giorno in più per preparare la partita ma soprattutto per permettere ai giocatori di potersi allenare insieme, da Rebec che è con noi da una settimana a Cinciarini che contro Chieti era appena rientrato – commenta il coach teramano – Domani dovremo essere bravi a fare quello che non ci è riuscito nella gara di venti giorni fa. Sarà quindi importante avere il giusto approccio alla partita e trovare buone soluzioni in attacco, cercando nel contempo di limitare il talento dei giocatori di Scafati, che è una squadra costruita per salire di categoria”. “Inizia un ciclo di quattro trasferte consecutive – aggiunge Daniele Cinciarini – tutte partite impegnative che dobbiamo affrontare con la giusta attitudine, pensando ad ogni singola gara senza farci influenzare dalla classifica o dalle sfide precedenti perché abbiamo visto che in questo torneo non ci sono risultati scontati. Servirà massima concentrazione da parte di tutti lottando ogni volta al meglio delle nostre possibilità, a partire dal difficile incontro di domani a Scafati”. Palla a due alle ore 18, gli arbitri saranno Angelo Caforio di Brindisi, Christian Mottola di Taranto, Valerio Salustri di Roma.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) per gli abbonati al servizio. Aggiornamenti in tempo reale sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui