Basket A2: Hayes out, Benvenuti stop: Unieuro sul mercato?

A Chiusi per aprire una pagina diversa del libro della propria stagione? Sarebbe ed è l’obiettivo dell’Unieuro, ma il match di domani nasce all’insegna della famosa frase di Marty Feldman in Frankenstein Junior: «Potrebbe andare peggio, potrebbe piovere». E puntualmente ecco la pioggia. La squadra di coach Sandro Dell’Agnello sarà al PalaPania senza Lorenzo Benvenuti e, ancora, senza Kenny Hayes che salterà, quindi, la terza gara consecutiva. Quella più delicata nel presente e in prospettiva futura.

I due referti

Il referto delle risonanze cui la guardia statunitense e il centro livornese sono stati sottoposti giovedì, non lascia alcun dubbio: Hayes ha ancora un’infiammazione al retto femorale destro e «iniziare l’inserimento progressivo nell’attività con la squadra», di fatto lo esclude dalla sfida. Colpi di scena? Più che improbabili. Andando, però, oltre Chiusi, a turbare è anche il duro responso degli esami sul ginocchio destro di Benvenuti: lesione di alto grado del collaterale interno. Tra riposo assoluto per un mese, in cui farà comunque terapia, successiva riattivazione e recupero della condizione, il suo rientro è ipotizzabile tra due mesi. O il 6 febbraio a Cento o, auspicabilmente, il 30 gennaio con Verona. Prima non è plausibile.

Ecco, allora, perché la necessità induce la Pallacanestro 2.015 a pensare di forzare la situazione e la volontà di non toccare la composizione della squadra viene messa in sospeso per lasciare spazio al ragionamento sull’esigenza di non rischiare di fallire l’ingresso tra le prime quattro al termine dell’andata che garantirebbe le Final Eight di Coppa Italia. Pertanto l’idea di cercare un lungo cui proporre un contratto a gettone per due mesi. A chi? Il profilo ideale sarebbe l’ex biancorosso Luca Campani, free agent dopo le ultime due stagioni a Torino e, per motivi personali, desideroso di rimanere in Emilia-Romagna dove risiede. Il dubbio, però, è che possa accettare un rapporto a scadenza con Forlì. Libero è anche il massiccio Marco Maganza, l’ultima stagione chiusa a San Severo. Trattative avviate non risultano esserci, però Michele Ebeling di Udine sarebbe un succoso profilo di questo tipo.

Regali biancorossi

Da oggi i tifosi forlivesi che vogliono regalarsi o regalare per Natale il materiale griffato della propria squadra del cuore potranno farlo allo shop biancorosso che inaugura all’ingresso parterre del Pala Galassi e che sarà aperto dalle 9 alle 11.30.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui