FAENZA – Ieri, nel giorno in cui il centro lettone Liga Vente, colpo grosso del mercato E-Work, è arrivato a Faenza in vista del raduno di mercoledì 26, la Lega ha ufficializzato il programma delle Final Eight di Coppa Italia, dal 25 al 27 settembre, primo appuntamento ufficiale della stagione.

Confermata la sede scelta prima del lockdown, il PalaEinaudi di Moncalieri, cambiano invece le protagoniste, con il Cus Cagliari subentrato nella circostanza a Campobasso, ripescata in A1 e cambiano pure le sfide dei quarti di finale, negli incroci tra le quattro squadre del girone Nord e le quattro del girone Sud. La E-Work non se la vedrà più con Alpo, bensì con Carugate (venerdì 25 alle ore 18.30). Gli altri quarti di finale: Crédit Agricole La Spezia-Drain by Ecodem Alpo, Basket Team Crema-La Bottega del Tartufo Umbertide e Akronos Moncalieri-Cus Cagliari. Le semifinali si giocano il sabato e in caso di successo, la E-Work scenderà in campo alle 17.30 contro la vincente di Basket Team Crema-La Bottega del Tartufo Umbertide. La finale è prevista per domenica 27 alle ore 18.

C’è ancora il punto interrogativo legato alla presenza del pubblico a Montichiari: porte chiuse o capienza ridotta? Manca un mese e può succedere di tutto.

Argomenti:

A2 donne

E-Work

faenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *