Un time out di Sandro Dell'Agnello: il coach sarà premiato prima della gara (foto Blaco)

Un esame di maturità attende la capolista. Giornata di vigilia per la Pallacanestro 2.015, che nel pomeriggio parte per Latina in vista di quella che, da calendario, sarà l’ultima gara del girone di andata (PalaBianchini, domenica ore 17:00). Sandro Dell’Agnello ha parlato questa mattina in conferenza stampa, presentando la partita: “Veniamo dalla bella vittoria contro Napoli, che però ormai fa parte del passato. Questa settimana abbiamo lavorato, come sempre, senza pensare a quello che è stato, ma concentrandoci sulla prossima partita”.

E, a tal proposito, il coach sottolinea un concetto in particolare: “La partita vinta ieri, se non pieghi le gambe e non ti impegni al massimo, non ti fa vincere la partita di domani: è banale, ma è l’essenza dello sport”. Che, calato nella situazione attuale, significa “…essere molto esigenti con noi stessi e pretendere molto dal nostro lavoro, in primis a livello individuale. Un aspetto che, successivamente, si allarga inevitabilmente al concetto di squadra”. Si va a Latina, la prima delle tre trasferte che aspettano i biancorossi nei prossimi otto giorni: “Senza dubbio loro sono una squadra impegnativa, e in casa hanno vinto tre partite su quattro. Hanno un quintetto sicuramente di livello e anche un’ottima panchina. Hanno giocatori che conoscono bene il campionato e dovremo fare molta molta attenzione”.

Argomenti:

Latina Basket

Unieuro Forlì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *