Il Pala Banca si conferma infausto per la Naturelle, che viene asfaltata per 100-79 dall’Assigeco, pagando la stanchezza accumulata nella serie vincente e soprattutto la prova monstre dell’ex forlivese Jazzmar Ferguson, che segna 50 punti con 12 triple. Inutili i 22 di Morse, tenuto a riposo con Fultz, Masciadri e Bowers per tutto l’ultimo quarto, viste le 3 partite in una settimana che attendono i biancorossi.

Argomenti:

ANDREA COSTA IMOLA

Assigeco Piacenza

Basket A2 girone est

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *