Basket A1 donne, E-Work, che debutto: Broni travolto

Se il buongiorno si vede dal mattino… Nella prima amichevole della stagione, andata in scena ieri sera a Castenaso, la Coppa Ford Stracciari, la neopromossa E-Work Faenza ha superato in modo nettissimo un’altra formazione di A1 come Broni. Faenza si è imposta 74-50, vincendo tre dei quattro parziali. Il tecnico delle manfredo Sguaizer ha dovuto fare a meno di Manzotti, Castello e Morsiani ed è partito con il quintetto composto da Cupido, Policari, Davis, Llorente, Pallas. Dopo una partenza equilibrata (8-9), Faenza stringe le maglie in difesa e piazza un parziale spaventoso per il 26-13 alla prima sirena. Andata al riposo di metà gara sul 38-28, la E-Work nel terzo periodo si esalta grazie alle giocate difensive di Franceschelli e ai rimbalzi di Pallas e arriva sul 55-36. Vantaggio che arriva a +24 alla fine grazie a Porcu.

Il Leon d’Oro a Ballardini

Domani sera, intanto, la città di Faenza celebrerà Simona Ballardini, che alle ore 21 riceverà il Leon d’oro 2021. Il riconoscimento, giunto alla 69ª edizione, premia ogni anno un personaggio faentino che si sia particolarmente distinto in ambito culturale, sportivo o sociale.

Lo assegna l’Associazione I Fiori e la cerimonia si terrà nel giardino del circolo, dove saranno premiati i vincitori del 24° concorso Nazionale di Pittura contemporanea intitolato al pittore faentino Giovanni Romagnoli. Nel corso della serata ci sarà un ricordo dello scultore Guido Mariani recentemente scomparso.

Oltre agli impegni in campo, Simona Ballardini, che ha da poche settimane annunciato l’addio al basket giocato, è consigliera comunale con il Pd ed è presidente della commissione IV dedicata allo sport.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui