Basket A1 donne, collaudo al Bubani per la nuova E-Work

Balla con le Lupe. Debutto casalingo per la E-Work di Simona Ballardini, che oggi pomeriggio al Bubani ospiterà la Fila San Martino di Lupari in un’amichevole di grande interesse e curiosità. Squadre in campo alle 17.30, ingresso libero.

L’allenatrice manfreda darà spazio a ciascuna delle sue ragazze. «Anche se per pochi minuti giocheranno tutte. Ovviamente, a quelle meno pronte perché reduci da infortuni come Moroni, Hinriksdottir, Kunaiyi-Akpanah e Franceschelli, ho detto di non forzare. Non vogliamo certo correre rischi. Ma qualche acciacco ce l’hanno in tante: normale a questo punto della preparazione».

Ballardini sta cercando di amalgamare al meglio una squadra in buona parte rinnovata, ma che presto riabbraccerà Davis. «Stiamo lavorando con impegno, determinazione e con quell’entusiasmo fondamentale per crescere e mirare a risultati importanti. Davis? Sono contenta del suo ritorno, così come lo sono delle altre e come lo sarei stata se fosse arrivata Jeter. La società mette a disposizione una certa rosa e chi allena deve fare il possibile per farla rendere al top».

San Martino rappresenta un buon test di ingresso, anche perché dopo l’ottimo campionato dell’anno scorso vuole ripetersi. «Il loro coach Lollo Serventi è bravissimo ed è anche un amico, è sempre stimolante confrontarsi con lui e le sue squadre».

Le venete hanno già giocato la prima amichevole, perdendo contro Schio 70-98, senza tre pedine fondamentali come Russo, Pastrello e Dedic, assenti probabilmente anche oggi.

Prosegue intanto la campagna abbonamenti, la segreteria del Faenza Basket Project è aperta ogni giovedì dalle 18.30 alle 19.30 al Bubani. Il tagliando si può anche prenotare tramite whatsapp al 3888290520.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui