Baseball A, New Rimini, carattere da derby

Il derby di Rimini allo Stadio dei Pirati ha rispettato le attese. New Rimini si prende la doppietta, la prima stagionale e scavalca in classifica i Falcons che avevano fatto un pensierino più che concreto a garadue. La gara serale è stata uno spot per il baseball: il 2-1 finale per Mediolanum evidenzia una superiorità di monte e difesa sugli attacchi avversari e con i numeri non si scherza.

Sul monte della CSARimini.com sono arrivati 10 “kappa”, 13 su quello di Mediolanum, a conferma che non è necessario avere un pitcher straniero per dettare legge in pedana. Il 3 alla voce “errori” è un altro dato significativo di una gara che i Falcons hanno comandato dal 4° inning (contatto interno di Beccari a basi piene) al 9° quando un colpito ha dato il via alla rimonta di New Rimini concretizzata con il doppio di Bonemei e il walk-off single di Andrea Gabrielli.

I Falcons torneranno in campo domani sera nel recupero di Riccione contro Modena (ore 20), per la squadra di Mike Romano l’impegno nel week-end è di quelli ostici sul diamante di Serravalle contro San Marino che si è sbarazzato con qualche patema di Modena. Nel primo week-end stagionale senza fuoricampo, i campioni d’Italia hanno sfoderato un monte straniero da una sola valida concessa al line-up di Modena.

Quevedo è stato intoccabile per quattro riprese, poi ha accusato un leggero fastidio fisico e ha lasciato il monte prima a un Peluso dal solito andamento ondulato sul monte (4 basi e 3 strike-out), quindi a un Baez tirato a lucido che ha lasciato 8 battitori al piatto sulle 10 eliminazioni. Curioso il fatto che su 4 punti, 3 di questi sono arrivati con una volata, su palla mancata e su una battuta in doppio gioco. Oltre al doppio di Celli che ha chiuso la serata a 2/3.

Quindi San Marino non fa uno “sgarbo” a Godo in ottica secondo posto (lo scontro decisivo l’Hort@ lo giocherà sabato 14). Godo che si sbarazza con facilità del fanalino Sala Baganza, esattamente come hanno fatto tutte le squadre del girone C. Non era certo quello di sabato scorso un banco di prova veritiero per la squadra di Naldoni che comunque anche in serata ha approcciato bene la partita segnando 3 punti nel corso del secondo inning e dilagando nelle riprese centrali. Con Garcia del Toro e Grado assoluti protagonisti in pedana e un Tanesini particolarmente ispirato nel box con 2/3, due doppi e 4 rbi. E se il nono in battuta gira così…

La classifica

San Marino 10-0, Hort@ Godo 8-2, Modena 6-3, Crocetta 5-4, Longbridge 4-4, Mediolanum New Rimini 3-6, CSA Falcons 2-7, Sala Baganza 0-10.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui