RIMINI Domenica mattina attorno alle sette la barca su cui navigavano si è ribaltata a 25 miglia dalla costa di Rimini. Aiutandosi coi parabordi, entrambi i naufraghi sono riusciti a nuotare fino a una piattaforma per l’estrazione del gas che si trovava a circa mezzo miglio di distanza. La barca nel frattempo è affondata ma loro sono riusciti a trovare la salvezza anche grazie all’arrivo di una motovedetta della capitaneria di porto. Giudicati in buone condizioni, non hanno avuto bisogno di cure mediche.

Argomenti:

barca rovesciata

capitaneria

naufraghi

salvati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *