Bandito rapina cliente fuori dalla farmacia alla stazione di Cesena

Ha atteso un cliente che stava uscendo dalla farmacia di Santa Maria del Monte, quella in via Roma, zona Stazione. Prima gli ha chiesto degli spicci. Poi gli ha mostrato il calcio di una pistola che teneva infoderata tra pataloni e giubbotto, come in un film di gangster. Per derubarlo dei pochi euro che aveva nel portafoglio.

Vittima di un rapinatore solitario un cesenate 40enne che era appena uscito dalla farmacia. L’episodio è avvenuto in un’area spesso al centro della polemiche per il problema degrado e nel quale c’era stato un tentativo di rapina anche alcune sere fa. Erano circa le 20 quando una persona descritta come straniera e giovane con giubbotto e scarpe ginniche bianche ai piedi, ha avvicinato ed aggredito all’uscita dalla farmacia l’ultimo cliente. All’inizio il bandito chiedeva spicci. Al rifiuto del cesenate e dopo qualche insistenza l’uomo ha aperto il giubbotto mostrando infoderata tra lo stesso ed i pantaloni una pistola. Almeno ne si vedeva distintamente il calcio. Naturalmente il cliente della farmacia non poteva certo distinguere se si trattasse di un’arma vera o meno. Terrorizzato, ha consegnato tutto quello che aveva, ossia il portafoglio con dentro poche decine di euro. Ottenuti i soldi il bandito si è allontanato di corsa. Indagano gli uomini del Commissariato di polizia

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui