Banda dei Rolex in manette: partivano da Napoli per colpire a Riccione

RICCIONE. Quattro persone sono finite in manette dopo che la scorsa estate avevano messo a segno diversi colpi a Riccione. La banda dei Rolex è accusata di rapine e furti con strappo. Tutti di origine napoletana, i malviventi, prima di agire si coordinavano con un basista, un ragazzo sempre presente a Riccione durante l’estate. Individuata la vittima da rapinare, compreso il valore dell’orologio al polso, avvisava i malfattori. A quel punto partivano da Napoli e in giornata colpivano per poi rientrare in Campania. Il bottino complessivo è di svariate decine di migliaia di euro. Gli arresti sono stati eseguiti dai carabinieri.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui