CESENA. Tre persone con il volto coperto hanno fatto esplodere attorno alle 2.15 di questa notte il bancomat della filiale della Banca di Credito Cooperativo ravennate forlivese e imolese a Martorano. Mentre uno dei soliti ignoti attendeva in auto per la fuga altri due hanno piazzato l’esolosivo (tecnica della “marmotta”) nello sportello facendolo deflagrare. I ladri sono scappati con 10.000 euro circa in contanti. Lasciandone a terra molti altri per non ritardare la fuga. Sapevano che di li a pochi istanti sul posto sarebbero arrivati i metro notte ed i carabinieri che ora indagano sull’accaduto. L’esplosione ha causato gravi danni all’interno della filiale bancaria tanto che oggi resterà chiusa per le riparazioni necessarie.

Argomenti:

bancomat

Credito Cooperativo Ravennate Forlivese e Imolese

martorano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *