“Ballo ballo”, le canzoni di Raffaella Carrà diventano un film

RIMINI. Una commedia musicale con i grandi successi di Raffaela Carrà. Si intitola “Ballo ballo” la nuova commedia musicale di Nacho Álvarez ambientata negli sfavillanti anni ’70 nella Spagna franchista, periodo segnato anche da una rigida censura dei costumi. Da lunedì 25 gennaio sarà in anteprima esclusiva su Amazon Prime Video. Il film, una coproduzione italo-spagnola, è prodotto per l’Italia da Indigo Film con Rai Cinema. “Ballo Ballo” è una celebrazione in technicolor del coraggio di essere se stessi e della libertà d’espressione, attraverso i più grandi successi di Raffaella Carrà, che commenta così il film:  “Mi è piaciuto moltissimo come Nacho Álvarez ha lavorato sulle musiche, sono inserite in un modo davvero sorprendente nel film. Gli attori sono tutti bravissimi, la storia è divertente e riesce a raccontare con leggerezza un periodo storico di grande cambiamento. Nacho è stato davvero fantastico nel dirigere questo film. Sentire le mie canzoni cantate da un’altra persona mi ha dato una strana, ma allo stesso tempo piacevole, sensazione… e poi le musiche sono davvero straordinarie e si percepisce anche una forza incredibile attraverso l’intero film, che ti attraversa e riesce ad arrivarti dritta al cuore”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui