Ballestracci a Cervia con i suoi "Oltrepassi 201"

Gio 4 Luglio 2019 | Redazione Web


Ballestracci a Cervia con i suoi "Oltrepassi 201"

Mon 22 July 2019 | Redazione Web

CERVIA. I passi svelati. Tutti quanti. Per la prima volta. Tutti i 201 passi creati dalla magia visionaria di Maria Cristina Ballestracci vedranno la luce, tutti insieme, oggi, all’interno dei monumentali Magazzini del Sale di Cervia.

Lì si consumerà l’incipit dell’esposizione finale di Oltrepassi 201, il gigantesco mosaico di anime perdute e ritrovate creato dall’artista di Santarcangelo. Anime risorte in 201 scarpe, reiette, rinvenute ai margini dei flutti marini, dimenticate, rifiutate, salvate e rivivificate da Maria Cristina con la collaborazione della giornalista Rai Giovanna Greco.
Maria Cristina, con pazienza da monaco cistercense, dopo la meticolosa raccolta di quei ruderi camminatori lungo la spiaggia di Fiorenzuola di Focara, ha colmato quelle scarpe d’un pneuma primigenio, plasmandole una ad una, fino all’ascesa decisiva, che ora si manifesta, con la forza d’una epifania, ai nostri occhi. Perché ora si può contemplare l’opera nel suo corpus ultimativo: dopo l’apertura di oggi, l’inaugurazione, sempre al Magazzini del Sale, è attesa per sabato 6 luglio, alle 18. Prenderanno parte alla vernice Emma Petitti, assessora regionale Pari opportunità, Tonino Bernabè, presidente di Romagna Acque, e Fabio Ceccaroni, presidente Cooperativa Bagnini di Cervia.

Nello stesso contesto, verrà proiettato il trailer del docufilm di Giovanna Greco, Marino Cancellari e Stefano Massari Oltrepassi 201. Quindi, via con la presentazione del progetto: al centro del palco, Maria Cristina Ballestracci, Giovanna Greco, Sonia Mariotti, presidente dell’associazione Cambia-menti. Seguirà il reading del racconto inedito di Giovanna Greco e degli haiku della poetessa. Il tutto sostanziato dalla musica, con Marty Frida, Nitto Antonio, Simona Ruzza e dal digital painting di Massimo Modula. Chiunque potrà contribuire alla crescita del progetto con una donazione in cambio delle borse Oltrepassi 201 firmate da Nada, madrina del progetto, realizzate da Lara Marchi.

Nell’installazione completa dei Passi, verranno dispiegati i 21 passi associati ai 21 racconti inediti dei 21 autori che hanno sposato il progetto. L’installazione prevede anche le opere poetiche di 21 poeti pugliesi. La mostra è aperta dalle 20 alle 24, tutti i giorni, fino al 14 luglio.

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *