Balamondo: Modena City Ramblers a Cattolica

Dopo aver fatto scatenare il pubblico di Rimini, Faenza e San Mauro, il Balamondo World Music Festival prosegue il suo itinerario facendo sosta stasera a Cattolica. Dalle ore 21 piazza I Maggio si accenderà per una serata memorabile, che vedrà l’incontro tra il combat folk dei Modena City Ramblers (Mcr) e il liscio 2.0 di Mirko Casadei, direttore artistico del Balamondo, e della sua PoPular Folk Orchestra.
La nascita dei Modena City Ramblers risale al 1991. Negli anni la formazione del gruppo ha subito vari cambiamenti e si può dire che per tutta la loro storia non siano mai stati un ensemble convenzionale, ma una compagnia aperta e ad oggi la maggior parte di chi ha lasciato ufficialmente la band continua comunque a collaborare con il gruppo. Uno degli ex cantautori dei Modena si è esibito da poco proprio al Balamondo; si tratta di Stefano “Cisco” Bellotti, che ha lasciato la band nel 2005 e ha suonato il 2 settembre in piazza Cavour a Rimini insieme alla Bandabardò. Lesonorità dei MCR sono molto influenzate dal folk irlandese e dal rock, ma non mancano anche contaminazioni punk e le loro canzoni spesso utilizzano basi strumentali di varie tradizioni popolari, quali ad esempio quella celtica e quella irlandese. A Cattolica i Modena proseguono il loro tour “Appunti partigiani”, iniziato ad aprile 2022, in occasione dei festeggiamenti per la Liberazione. Il tour riprende il nome del loro ottavo album, pubblicato nel 2005, l’ultimo prima dell’abbandono di Cisco. Il focus della scaletta di questa sera sarà principalmente sul materiale “partigiano” del loro repertorio, ma non mancheranno naturalmente anche altri classici della discografia.
Sul palco anche la Mirko Casadei PoPular Folk Orchestra. La band romagnola si è più volte esibita a Cattolica e al Balamondo porterà un misto di tradizione e rinnovamento. Il gruppo è reduce da un grande tour, partiti da New York, recentemente hanno fatto tappa al Jova Beach Party di Marina di Ravenna e quest’estate si sono esibiti in numerose altre piazze italiane. I suoni tipici romagnoli della incontrano questa sera quelli Irish dei Modena City Ramblers, dando vita sul palco ad una vera e propria jam session. «Con il Balamondo la Romagna incontra l’Emilia, con uno scambio di suoni appartenenti a tutti gli effetti alla world music. I Modena sono grandi amici, fratelli, incontrarli di nuovo su un palco è bellissimo e sarà sicuramente una grande festa!».
Un Festival che è occasione di ricerca e sperimentazione, luogo d’incontro e di scambio tra mondi musicali diversi. Biglietti della serata disponibili a euro 2,50 su Live Ticket. Possibilità di acquisto anche sul posto.
Info: 348 949 1101
info@balamonfondo.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui