Bagno, “Tre Terme” perde un socio in crisi ma ne entra uno nuovo

“Le Tre Terme”, la società costituita una ventina d’anni fa dalle strutture turistiche termali per promuovere e commercializzare in forma unitaria terme e territorio di Bagno di Romagna, sono diventate due. Gianmarco Rossi, amministratore della “Nuova Saltemi Spa” e del “Grand Hotel Terme Roseo”, ha presentato le dimissioni dal Consiglio e ha manifestato l’intenzione di uscire dalla compagine societaria. Allo stesso tempo, “Tre Terme”, col presidente Alfredo Piccoli (amministratore delegato di “Terme Sant’Agnese Spa”) e con l’amministratrice Federica Bernabini (direttrice del “Roseo Euroterme Wellness Resort”), intende rafforzare nuove collaborazioni sul territorio. Ad esempio, con la cooperativa “Atlantide”, che nel comune di Bagno di Romagna gestisce alcune strutture per l’ospitalità nella zona di Ridracoli e alcuni servizi informativi presso il Centro Visite del Parco e l’Ufficio Iat. «Come “Tre Terme” – conferma Piccoli – abbiamo individuato in “Atlantide” un partner per condividere diverse strategie promozionali e commerciali nel nostro territorio. Stiamo solo aspettando i tempi tecnici ed amministrativi per il loro ingresso in qualità di socio, dopo “Sant’Agnese” ed “Euroterme”». Si può naturalmente comprendere, soprattutto in questo periodo di ripartenza per il settore turistico, il rinnovato desiderio di “allargare” la squadra da parte delle due strutture turistico-termali. Tanto più considerando le difficoltà della “Nuova Saltemi Spa”, che dirige e coordina “Termegest Srl” a socio unico, che gestisce il “Grand Hotel Terme Roseo” a Bagno di Romagna e il “Grand Hotel delle Terme” alla Fratta, nel territorio comunale di Bertinoro. La società, che ha sede a Bagno di Romagna, dal 22 dicembre è in concordato pieno liquidatorio omologato, dopo che nel 2019 aveva fatto richiesta al tribunale di concordato preventivo. Al momento, dunque, il termalismo di Bagno di Romagna riprende con le due strutture “Euroterme” (riaperta a fine aprile) e “Terme Sant’Agnese” (che riapre oggi). E con “Tre Terme” comunque impegnata a programmare iniziative ed eventi e a promuovere e commercializzare le offerte dei due hotel. Dal 6 all’8 agosto, ad esempio, in collaborazione con la compagnia “Nata”, tornerà “Thermae Romanae in festa”, giornate dedicate alla celebrazione delle origini antiche delle terme di Bagno di Romagna e delle loro riconosciute proprietà salutari. Il programma comprenderà ricostruzioni storiche, visite guidate, laboratori per bambini, spettacoli di intrattenimento.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui