Bagno di Romagna, Terme S. Agnese: accordo approvato dai lavoratori

L’impianto dell’accordo integrativo aziendale per Terme Sant’Agnese è stato approvato a grande maggioranza da lavoratrici e lavoratori nel corso dell’assemblea di ieri pomeriggio.

«È stata un’assemblea abbastanza impegnativa – commenta la responsabile Filcams Cgil, Ana Laura Cisneros -. I lavoratori hanno mostrato diverse perplessità. Comunque si è dato atto che negli ultimi giorni c’è stata un’accelerata, veramente un altro scenario. Eravamo giunti a un punto critico. Adesso come sindacati ci siamo impegnati a risistemare il testo dell’accordo, che peraltro avevamo ricevuto mercoledì sera dall’azienda nella sua stesura. Siamo alle ultimissime limature e chiederemo un nuovo incontro per alcuni aspetti tecnici e organizzativi. Speriamo che con la prossima settimana si possa arrivare alla firma». A illustrare lo stato della trattativa e l’ipotesi di accordo ai circa 40 lavoratori presenti al grande padiglione all’esterno della struttura di Fontechiara, in via Crocesanta, erano anche Gianluca Gregori, sempre per Filcams Cgil, e Michele Dall’Ara della Fisascat Cisl, oltre ai componenti la Rappresentanza sindacale unitaria.

Si conferma quindi la possibilità di concludere definitivamente la trattativa prima dell’apertura della stagione 2021, prevista per il 14 maggio, dopo che si è arrivati alle soglie dello stato di agitazione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui