Bagno di Romagna, il cappello da gnomo gadget del Giro d’Italia

Per iGiro d’Italia al centro della promozione per l’arrivo della tappa oltre alle terme, ai sapori e alla natura saranno gli gnomi e il loro sentiero. Il gadget ufficiale è pronto: il cappello da gnomo realizzato in centinaia di esemplari, col quale si mostra il sindaco Marco Baccini in persona, in versione giro-gnomesca con tanto di cappello e di mascherina rosa.

Il Giro oggi passa lungo la via Emilia per andare verso la costa e Bagno di Romagna con l’Appennino si dedica agli ultimi ritocchi per accoglierlo tra una settimana quando tornerà verso nord. Il grande gnomone “spilungone” da qualche anno allo svincolo E45 è stato collocato sorridente e impettito nella rotonda che accoglie chi arriva dalla superstrada. Centinaia di ombrelli rosa e bianchi addobbano le vie di Bagno di Romagna rendendole simili a grandi gallerie. L’aiuola all’inizio del paese ospita un disegno a tema realizzato con piantine e fiori. I ragazzi del liceo scientifico hanno cominciato a produrre video e clip promozionali sul territorio per la serie “In giro per il Giro”. La Pro Loco sta ultimando la preparazione di centinaia di berretti da gnomo da consegnare come gadget agli ospiti, realizzati con la collaborazione della gestione del Sentiero degli Gnomi. La Compagnia della Crocina e tanti volontari stanno ripulendo e ripristinando parchi, giardini, panchine. Tante altre sorprese e iniziative accompagneranno in questi giorni di avvicinamento all’appuntamento rosa.

Nel frattempo, decaduta l’ipotesi Martina Colombari, non ci saranno testimonial speciali per la tappa di Bagno di Romagna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui