Bagno di Romagna, centri estivi: come ottenere i contributi regionali

In vista della ripartenza dei Centri estivi, l’Amministrazione comunale di Bagno di Romagna informa di aver aderito al “Progetto conciliazione vita – lavoro” promosso dalla Regione Emilia – Romagna, che prevede l’erogazione di un contributo per la frequenza ai centri estivi per le famiglie con reddito Isee pari o inferiore a 28mila euro.

Sono finanziabili i bonus per le famiglie con figli dai 3 ai 13 anni (17 se con disabilità certificata), nati dal 2009 al 2019.
I contributi, che possono arrivare fino ad un importo massimo di 336 euro a figlio – nel limite di 112 euro a settimana – concorreranno alla copertura totale o parziale, in funzione del costo effettivo, della rata di frequenza settimanale. 

Come presentare la richiesta


Per fare richiesta è necessario presentare l’attestazione Isee 2022 o, in alternativa per chi non ne fosse in possesso, quella 2021, con limite massimo di reddito entro i 28 mila euro. Inoltre, potranno essere ammessi al contributo per l’abbattimento della quota di iscrizione i bambini e i ragazzi con disabilità certificata ai sensi della Legge 104/1992 di età compresa tra i 3 e i 17 anni (nati all’01/01/2005 ed entro il 31/12/2019) indipendentemente dall’attestazione Isee delle famiglie. 

L’elenco completo dei Centri Estivi accreditati sarà consultabile sul sito istituzionale del Comune a partire dal 23 maggio 2022.

Si specifica che l’iscrizione al centro estivo dovrà essere effettuata presso il Gestore del servizio stesso.

Le domande di contributo, invece, devono essere presentate dal 12 maggio al 12 giugno ESCLUSIVAMENTE online utilizzando credenziali fedERa o SPID https://www.comune.bagnodiromagna.fc.it/servizionline/scuola in sezione Comune di Cesena anno 2021-2022.

In caso di difficoltà nella compilazione della domanda online è possibile rivolgersi all’Ufficio Scuola del Comune 0543-900430 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00; o Mail: ScuolaSport@comune.bagnodiromagna.fc.it

Successivamente alla scadenza per la presentazione delle domande online, verrà elaborata una graduatoria distrettuale delle famiglie individuate come possibili beneficiari del contributo, fino ad esaurimento del budget distrettuale.

Entro il 12 agosto, il genitore richiedente dovrà caricare sulla piattaforma in formato .pdf, .jpg o .png la ricevuta attestante il pagamento delle settimane di centro estivo ammesse a contributo. Il mancato caricamento di tale documento entro la data indicata comporterà l’esclusione della domanda, la rinuncia al contributo e lo scorrimento della graduatoria per l’eventuale riammissione di domande precedentemente escluse.

Il contributo verrà erogato direttamente alla famiglia indicativamente nel periodo compreso fra settembre e novembre 2022.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui