Bagnara, pesante carico si sgancia e schiaccia autotrasportatore

Tanta fortuna e altrettanti centimetri hanno evitato che un grave infortunio sul lavoro potesse trasformarsi in tragedia. Un pesantissimo carico sospeso si è sganciato ed è piombato addosso al gruista, nonché autotrasportatore, che lo stava movimentando.

È così che ieri mattina è rimasto schiacciato tra il cassone del suo camion e quelle enormi vetrate il titolare del mezzo, un cinquantenne faentino.

È accaduto verso le 9 a Bagnara di Romagna, nell’area esterna di un distributore di carburanti lungo via Gramsci. L’uomo doveva scaricare, per conto di una vetreria, un imponente carico nell’adiacente cantiere nel quale, peraltro, erano presenti due artigiani edili. Una volta fissate le catene alla speciale struttura metallica su cui erano adagiate le vetrate, senza scendere dal cassone nonostante pare avesse la pulsantiera a radiocomando, ha iniziato a movimentare il braccio meccanico dell’autogru, ma qualcosa è andato storto.

Dopo pochi secondi il carico, sollevato ma ancora sopra l’area del cassone, si è staccato finendo per travolgere l’operatore. Immediato l’allarme al 118 che ha catapultato sul posto un’ambulanza e un’automedica; da Bologna invece è arrivato l’elisoccorso atterrato in un terreno adiacente. Intanto dal distaccamento di Lugo arrivava a sirene spiegate una squadra dei vigili del fuoco che, tuttavia, non è dovuta intervenire per disincastrare il ferito, subito soccorso dai due operai a terra. Seppur sempre rimasto cosciente, le sue condizioni sono apparse subito molto gravi e i sanitari hanno optato per un trasferimento in elicottero al Trauma Center dell’ospedale Bufalini di Cesena. Avrebbe riportato serie fratture agli arti inferiori e al bacino.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui