Bagnara: abbandonano rifiuti, individuati

La polizia locale della Bassa Romagna è riuscita a identificare e sanzionare i responsabili che avevano lasciato spazzatura in strada nei pressi dei cassonetti di via Gramsci, a Bagnara di Romagna. I responsabili sono stati individuati grazie all’utilizzo di una fototrappola mobile: è così scattata la sanzione, che ammonta a 104 euro per l’abbandono di rifiuti, a cui si aggiungono 166 euro per chi commette la violazione fuori dal proprio Comune di residenza, come registrato nella maggior parte dei casi. “L’abbandono dei rifiuti è un gesto che denota una deludente assenza di senso civico – ha dichiarato il sindaco Riccardo Francone -. Il nostro obiettivo principale è quello di educare al corretto conferimento, ma al perdurare di cattive abitudini, diventa necessario sanzionare coloro che si rendono responsabili di atti di inciviltà non tollerabili. Chi abbandona rifiuti arreca danno a tutta la comunità e al decoro stesso del nostro paese: l’inciviltà di pochi diventa quindi un problema sentito da tutta la cittadinanza, per questo vogliamo impegnarci per contrastare al massimo questo fenomeno”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui