Bagnacavallo, scontro fra auto, 3 feriti, gravissime madre e figlia

BAGNACAVALLO. Due auto accartocciate con tre persone dentro, tutte ferite gravissime, due prive di coscienza. È l’esito del terribile frontale accaduto oggiverso le 17.15 all’altezza del civico 1 di via Cogollo a Bagnacavallo, la strada provinciale che collega la città con la frazione di Villanova. La dinamica è ancora al vaglio dalla Polizia locale, ma sicuramente le due auto marciavano in senso opposto. Da una parte transitava una Nissan Micra con a bordo due donne di Villanova di Bagnacavallo, la madre 53enne al volante e la figlia 22enne a fianco, e dall’altra una Citroen C3 condotta da un 33enne rumeno di Solarolo.

L’impatto è avvenuto in una semicurva. Sulla prima auto ad avere la peggio è stata la passeggera, anche se per estrarre la madre sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco per aprire le lamiere dell’abitacolo.

Sull’altra auto il giovane, vivo ma privo di coscienza.

I sanitari hanno provveduto a stabilizzare i due feriti più gravi per poi trasbordarli sugli elicotteri: la giovane passeggera della Nissan è stata trasportata all’ospedale Maggiore di Bologna mentre il conducente della Citroen è stato intubato e trasferito al Bufalini di Cesena. La prognosi è riservata. La madre, trasportata in ambulanza, è stata ricoverata al Bufalini col medesimo livello di gravità.

L’articolo completo domani sul Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui