Bagnacavallo, il 77° anniversario della Liberazione

Hanno preso il via nei giorni scorsi le iniziative per il 77° anniversario della Liberazione di Bagnacavallo, promosse da Comune, Comitato Permanente Antifascista e Consigli di Zona.

Sabato 11 dicembre, presso il Cimitero di guerra canadese di Villanova di Bagnacavallo, allo svelamento della targa dedicata a Rosalia Fantoni è seguita l’iniziativa Luci… parole… musiche e silenzi per ricordare i Canadesi che sacrificarono la loro vita combattendo per la Liberazione. Lunedì 13, a Glorie, c’è invece stata la deposizione di una corona presso il cippo di via 2 Giugno, con la partecipazione di Anpi Mezzano.1 A entrambe le celebrazioni è intervenuta la vicesindaca Ada Sangiorgi.

La prossima iniziativa è in programma domenica 19 alle 9.30, a Masiera, con la deposizione delle corone ai monumenti ai Caduti.

Infine, martedì 21 dicembre, a Bagnacavallo, alle 9.30 sarà celebrata una messa presso la Collegiata di San Michele, poi in piazza della Libertà ci sarà il saluto della sindaca Eleonora Proni e la deposizione di una corona al monumento ai Caduti.

In serata, alle 20.45 il Teatro Goldoni ospiterà l’iniziativa Liberazione in Musica e Parole, con la presentazione del libro È gradita la camicia nera di Paolo Berizzi (Rizzoli 2021) con la collaborazione di Bottega Matteotti. Berizzi sarà intervistato da Manuel Poletti, direttore del settimanale Setteserequi.

Seguirà il concerto R-esistente dei Khorakhanè. La serata è a cura della sezione di Bagnacavallo dell’Anpi.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria:

www.eventbrite.it/e/biglietthttp://www.eventbrite.it/e/biglietti-liberazione-in-musica-parole-225813102067i-liberazione-in-musica-parole-225813102067

Accesso con Green pass rafforzato.

Info: 389 0003321 – bagnacavalloanpi@gmail.com

A tutti gli eventi parteciperanno rappresentanti dell’Amministrazione comunale.

Le iniziative si svolgeranno in ottemperanza alle normative anti Covid-19.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui