A Bagnacavallo il barocco dell’ensemble Giiuseppe Sarti

BAGNACAVALLO. Per il ciclo “Libera la Musica“, lunedì 17 febbraio dalle ore 21 al teatro Goldoni di Bagnacavallo, “Il Barocco faentino” con l’Ensemble d’archi Giuseppe Sarti, nato all’interno della Scuola “G. Sarti” di Faenza per opera del professor Paolo Zinzani e impegnato qui in un programma che, partendo proprio dal compositore faentino Paolo Tommaso Alberghi, spazierà anche verso Corelli, Gregori e Johann Christian Bach. L’Ensemble porta anche avanti da tempo un progetto di riscoperta di uno strumento ormai da pochi conosciuto come il fortepiano, che in questa occasione vedremo suonato da Marco Farolfi nel Concerto di Bach. Prevendite online: https://www.vivaticket.it/ita/event/il-barocco-faentino-collegium-ornatus-mundi. Prevendite:Prenotazioni telefoniche Tel. 0545 64330.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui