Bagnacavallo: 398 nuovi alberi nell’area di via Redino

A Bagnacavallo si sono appena conclusi i lavori di piantumazione di 442 fra alberi e arbusti nell’area verde di via Redino. L’iniziativa rientra nel progetto regionale di forestazione urbana “Mettiamo radici per il futuro”, grazie al quale il Comune di Bagnacavallo ha ottenuto un finanziamento di quasi 12mila euro.

I lavori sono stati realizzati dalla ditta Deltambiente con il supporto dei tecnici comunali. Nel complesso, sono stati messi a dimora 398 alberi di essenze autoctone di altezza variabile, che crescendo raggiungeranno dagli 8 ai 18 metri e 44 essenze autoctone di piante arbustive. In particolare, sono stati piantati lecci, querce, ontani, aceri campestri, olmi, carpini bianchi, allori, ciliegi selvatici, gelsi, carpinelli, nespoli comuni, noccioli, tamerici, tigli e salici.

«L’area di via Redino diventerà un vero polmone verde al limitare del centro urbano – commenta l’assessora all’Ambiente Caterina Corzani. – Accanto alle opere di laminazione che hanno messo in sicurezza la zona dal punto di vista idraulico, stiamo ora intervenendo per rendere l’area sempre più fruibile. La vita all’aria aperta è un elemento imprescindibile del benessere di una comunità, per il quale come Amministrazione stiamo continuando a investire.»

Sempre a beneficio dell’area verde, è aperto un bando per l’installazione e la gestione di un chiosco per la somministrazione di alimenti e bevande. Le proposte vanno presentate entro l’11 marzo, tutte le informazioni sono pubblicate nella home page del sito istituzionale del Comune. Per informazioni: www.comune.bagnacavallo.ra.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui