Avevano un bazar di droga ambulante, fermati a Savignano

Avevano un vero e proprio minimarket di droghe, piuttosto assortito, quando sono stati fermati dalla polizia locale a Savignano sul Rubicone. E successo sabato nel tardo pomeriggio. Una pattuglia della polizia locale dell’Unione Rubicone e mare ha fermato per controlli un’autovettura con a bordo quattro giovani. Durante il controllo gli agenti hanno notato un certo nervosismo negli occupanti e hanno deciso di verificare cosa avessero da nascondere. Nelle tasche di 3 dei 4 occupanti hanno trovato stupefacenti.
Il conducente, un ventenne di Savignano sul Rubicone, senza precedenti, aveva un piccolo quantitativo di hashish; un passeggero di 36 anni di Cesena e una passeggera di 26 anni di Gatteo, avevano invece un variegato campionario di droghe: cocaina, hashish, ketamina, extasi, lsd, mdma.
I quattro sono stati condotti in ufficio e perquisiti più accuratamente. Nelle parti intime venivano trovati altri stupefacenti, tutti suddivisi in dosi pronte allo spaccio.

Il sabato sera è proseguito con la perquisizione al domicilio, dove sono state trovate e sequestrate altre sostanze stupefacenti, oltre ad attrezzature e materiali per il confezionamento. Il ventenne di Savignano sul Rubicone è stato denunciato per il possesso, a fini di spaccio, di 13 grammi di hashish, suddivisi in 10 dosi. Stante il quantitativo e l’incensuratezza, non è stato assoggettato a misure cautelari.

La 26enne di Gatteo è stata arrestata per possesso a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Complessivamente aveva 11 grammi di hashish suddivisi in 10 dosi, 5 grammi di cocaina suddivisi in 12 dosi, 33 pasticche di extasi, mdma per circa 3 grammi suddivisi in 8 dosi, ketamina per poco più di 2 grammi suddivisi in 4 dosi, 7 grammi di marijuana sintetica, oltre a bilance di precisione e materiale per confezionamento.
Il 36enne di Cesena, è stato arrestato per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Aveva 90 grammi di hashish, ketamina per 3,5 grammi suddivisi in 4 dosi, un grammo di cocaina ed uno di anfetamine, oltre ad alcune centinaia di euro di denaro contante, bilance e materiale per il confezionamento.

Questa mattina i due arrestati sono stati condotti davanti al Giudice del Tribunale di Forlì e gli arresti sono stati convalidati. Per la 26enne la pena patteggiata di 1 anno di reclusione è stata sospesa e non sono state applicate misure cautelari. Per il 36enne il Giudice ha stabilito un obbligo di dimora con obbligo di firma tre volte a settimana, in attesa del processo programmato per il prossimo 20 febbraio.


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui