Aveva 2 etti di hashish: arrestato dalla Polizia Locale

RIMINI. Continuano i controlli da parte della Polizia Locale di Rimini sul fronte del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, un’azione di monitoraggio esteso a tutto il territorio comunale che ieri si è concentrato nella zona di Miramare.  Durante questa attività di monitoraggio e di indagine, a seguito anche di segnalazioni da parte di alcuni residenti, agenti in borghese della Squadra Giudiziaria con diversi appostamenti e servizi di pedinamento,  hanno fermato ieri pomeriggio un cittadino italiano residente a Rimini. Di seguito la perquisizione avvenuta nella sua abitazione eseguite con l’unità cinofila in dotazione alla Polizia Locale di Rimini.  Una ricerca che ha confermato tutti i sospetti quando il cane ha fiutato, nel garage dell’appartamento del sospettato,  2 panetti di sostanza stupefacente ben sigillati del peso complessivo di 200 grammi,  contenenti hashish e marijuana. Insieme alla droga – posta sotto sequestro – sono stati trovati ritagli e diverso materiale necessario al confezionamento delle dosi. Il sequestro ha fatto scattare subito le manette per il cittadino riminese, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, come prevede l’articolo 73 del DPR 309 del 90. Lo stesso dovrà comparire domattina per direttissima davanti al Giudice del Tribunale di Rimini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui