Auto in un lago in A14 a Faenza. Tra i morti, un calciatore di Predappio

FAENZA. Tragedia in autostrada a Faenza, tra il casello dell’A14 della città manfreda e la diramazione per Ravenna dove nella tarda mattinata di oggi sono morte due persone. Le vittime sono un giocatore di calcio 31enne di Predappio e una 27enne domiciliata a Reggio Emilia.

Stando a una prima ricostruzione della dinamica effettuata da parte della Polstrada, la vettura, una Fiat 500 che procedeva in direzione di Bologna, per cause in corso di accertamento è uscita di strada ribaltandosi e finendo a ruote all’aria nel laghetto vicino al centro commerciale Le Maioliche dopo aver abbattuto la recinzione e aver urtato il terrapieno.

Nonostante l’intervento del 118 per le due persone a bordo non c’è stato purtroppo nulla da fare. Quando sono intervenuti i sommozzatori e i vigili del fuoco per estrarre i corpi dall’abitacolo le due persone già morte e ancora legate con le cinture di sicurezza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui