La sanità romagnola dal primo luglio avrà un nuovo direttore generale dell’Auslona al posto di Marcello Tonini, giunto alla scadenza del mandato. Marcello Tonini è in carica dal marzo 2015. Il suo mandato scadeva a fine febbraio 2020. Ma prima delle elezioni regionali Bonaccini aveva deciso per una proroga fino a fine maggio, affinché la nomina non avvenisse con una maggioranza che stava per salutare, ma lasciando le scelte alla nuova guida della Regione. Tonini, come i colleghi di altre Ausl, fu nominato commissario. Poi c’è stata una ulteriore proroga di un mese, dovuta all’emergenza Coronavirus. Ma a fine giugno Tonini dovrà lasciare e non ci si aspettano ulteriori rinvii. Per prenderne il posto stanno circolando alcuni nomi, tutti piuttosto conosciuti nell’ambito della sanità romagnola dove hanno svolto ruoli di primissimo piano. Sono Tiziano Carradori, cesenate d’adozione e direttore generale dell’Ausl di Ferrara; la modenese Kyriakoula Petrapulacos, direttrice generale all’assessorato regionale alla sanità e che fa anche parte dal tavolo nazionale di esperti per il Coronavirus; l’imolese Andrea Rossi, direttore generale dell’Ausl di Imola.

Argomenti:

Ausl Romagna

direttore generale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *