Ausl Romagna, De Pascale presidente della conferenza

Ausl Romagna, De Pascale presidente della conferenza
Il sindaco Michele de Pascale

Il sindaco di Ravenna, Michele De Pascale, è la nuova guida della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria della Romagna. La Ctss, composta dai 73 Sindaci del territorio, si è infatti riunita questa mattina con due importanti punti all’ordine del giorno: l’elezione del nuovo presidente e dei tre vicepresidenti ed il parere sul bilancio preventivo 2019 dell’Ausl Romagna.

Per quanto attiene al primo punto all’ordine del giorno, va premesso che il Regolamento della Conferenza prevede che, alla decadenza dal suo ruolo di sindaco, il presidente della Conferenza decada anche dalla presidenza stessa, e con lui i tre vicepresidenti. Questa mattina sono stati dunque eletti i nuovi organi. Presidente è stato eletto il sindaco di Ravenna Michele De Pascale. I tre nuovi vicepresidenti sono i sindaci di Cesena, Forlì e Santarcangeo (rispettivamente Enzo Lattuca, Gian Luca Zattini ed Alice Parma). L’elezione di tutti e quattro è avvenuta all’unanimità dei presenti, che rappresentava il 93,38 per cento della popolazione residente in Romagna.

“Il compito di questa Conferenza non è semplice – ha detto il nuovo presidente De Pascale -: noi sindaci siamo molto numerosi, in virtù delle grandi dimensioni dell’Ausl, dimensioni che contemplano anche una rilevante complessità gestionale e operativa. Ma questa grande dimensione contempla anche alcune opportunità che vanno colte e che dovremo cogliere sempre più puntualmente, dando così risposte alle esigenze quotidiane dei cittadini, sia a livello ospedaliero sia a livello territoriale e di medicina di base”.

Ulteriore approfondimenti sul Corriere Romagna nell’edizione di Ravenna in edicola domani.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *