Aste a Cesena: in vendita tre alloggi Erp in Via Alighieri

Il Comune di Cesena ha indetto un’asta pubblica per la vendita di tre alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (Erp) i cui ricavi della vendita saranno destinati all’acquisto di nuove soluzioni abitative da destinare ai nuclei familiari che ne hanno presentato richiesta oppure alla realizzazione di lavori di ristrutturazione e recupero di altri, sempre di proprietà dell’Ente. Nel caso specifico, si tratta di appartamenti collocati nel piccolo complesso immobiliare di via Alighieri, in prossimità di Viale Oberdan, aventi rispettivamente un prezzo a base d’asta di 77.580,00 euro, 88.600,00 euro e 92.400,00 euro. Allo stato attuale tutti gli alloggi, inseriti nel Piano Alienazioni 2022, non sono occupati da assegnatari.

Per ciascun lotto, l’asta si svolgerà con il metodo delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo a base d’asta. L’asta verrà aggiudicata all’offerta economicamente più elevata, in aumento rispetto al prezzo a base d’asta previsto per ciascun lotto. Tutti gli interessati possono presentare la propria offerta non più tardi delle ore 13 di lunedì 31 ottobre. L’asta pubblica si terrà 2 novembre alle ore 9 presso il Palazzo comunale. Per tutti i dettagli sulla modalità di partecipazione e per visualizzare le schede tecnico-descrittive di ciascun alloggio è possibile consultare il bando, e i restanti documenti, sul sito del Comune, alla sezione Notizie (https://www.comune.cesena.fc.it/notizie).

Il patrimonio comunale di Edilizia residenziale pubblica ha una vetustà che risale dai primi anni ’30 del secolo scorso fino agli anni ’50 (24%) con una concentrazione di alloggi realizzati dagli inizi anni ‘50 alla fine degli anni ’90 (56%). Sono pochi invece gli alloggi costruiti negli ultimi vent’anni per effetto di minori risorse pubbliche stanziate dallo Stato per tale finalità (20%). Nel piano di alienazioni e valorizzazione del patrimonio immobiliare avviato dall’Amministrazione comunale dal 2020 sono stati venduti 14 alloggi per un totale complessivo di 1,8 milioni di euro, somma a cui sono state aggiunte ulteriori risorse derivanti dagli avanzi della gestione ordinaria, da risorse ACER e da finanziamenti regionali. In questo modo è stato possibile recuperare 64 alloggi sfitti, finanziare la realizzazione di 4 nuovi alloggi a Calisese e riqualificare 4 edifici in condominio dal punto di vista energetico e contribuire al PINQuA del Roverella. Tra gli alloggi Erp venduti rientrano quattro dei sette complessivi messi all’asta lo scorso maggio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui