Associazioni artisti, Etichette indipendenti e festival: i presidenti

Sono stati eletti i nuovi presidenti delle associazioni degli artisti, festival ed etichette indipendenti. Al tavolo i comitati direttivi di AudioCoop,  della Nuova Rete dei Festival e dei Contest,  di  Aia  Associazione Italiana Artisti e Autori e tante altre realtà si sono confrontati e hanno messo a punto il lavoro da portare avanti nel nuovo anno per il riconoscimento dei diritti della scena indipendente ed emergente all’interno del Coordinamento StaGe! e Indies che raduna oltre 100 realtà e tutte le figure della filiera del settore indipendente ed emergente.

Durante l’assemblea avvenuta nei giorni scorsi sono stati eletti per l’Aia – Associazione Italiana Artisti e Autori – come presidente la cantautrice Roberta Giallo mentre nel Comitato Direttivo sono entrati gli artisti e operatori Maurizio Capone, Christian Perrotta, Giuliano Biasin, Mattia Pace, Gilda Munno, Denis Marino, Carlo Mercadante e  Malavoglia. Presidente Onorario Renato Marengo. Invitati permanenti alle Riunioni: i delegati all’Assemblea del Nuovo Imaie de La Squadra per la Musica: Tommaso Zanello, in arte Piotta, Enrico Capuano, HER e l’esperto di diritto Fabio Dell’Aversana.

Mentre per la Nuova Rete dei Festival e Contest  nel Comitato Direttivo sono stati eletti tra gli organizzatori di festival come presidente onoraria Rossana Luttazzi, presidente della Fondazione dedicata al grande Lelio Luttazzi, come Coordinatrice Giulia Lozzi esperta di diritto e  Vice Presidenti Roberto Grossi e Michele Lionello e come componenti del Comitato Direttivo Paolo Damiani, Claudia Fofi, Antonio Melegari, Francesco Pozone, Francesco Caprini, Riccardo Marini.

 Infine anche AudioCoop, il Coordinamento Etichette Discografiche Indipendenti, ha rinnovato il suo Comitato Direttivo.  Sono confermati Giordano Sangiorgi, Presidente, Luca Fornari, Vice Presidente, l’esperta di diritto Claudia Barcellona, Marco Mori, Andrea Pettinelli, componenti del Comitato Direttivo. A tale Comitato Direttivo si segnalano anche il Presidente Onorario Winston Smith. A questi vanno aggiunti i delegati esterni: Massimo Della Pelle (segreteria, ripartizioni, paternizzazioni, cura di tutti i rapporti tecnici con le collecting) , Roberta Barberini (assistenza tecnica con l’Associazione Rumore di Fondo) , Giuseppe Marasco (distribuzione digitale), Fabrizio Brocchieri (rapporto coi club) e Matteo Marenduzzo (nuove etichette)   

Le  associazioni avvieranno in questo mese di gennaio la loro rinnovata campagna di adesione e proseguiranno nelle attività, lavorando all’interno del Coordinamento StaGe! e in una proficua collaborazione con il Patto per le Arti Performative e all’interno del Tavolo della Musica e dello Spettacolo dal Vivo del Ministero della Cultura, di sensibilizzazione delle istituzioni e dei grandi media verso il settore musicale tutto con particolare riferimento a quello indipendente ed emergente, quello più fragile e che vede drammaticamente la chiusura di tante piccole realtà  a vantaggio delle multinazionali che in questa fase di pandemia rafforzano sempre di più la loro presenza a discapito delle piccole realtà indipendenti che invece faticano e stentano sempre di più.  Una situazione che va invertita, grazie anche ad interventi attraverso il Pnrr, il Fus e tanti altri regionali e locali che investano in digitale, innovazione, cultura, turismo, giovani, disparità di genere e altre realtà attraverso la musica e tutta la sua filiera di produzioni ed  eventi dal vivo, pena l’esaurimento della filiera della ricerca e innovazione della nuova musica italiana che si troverà, altrimenti, presto senza più risorse per investire in nuove produzioni di artisti della scena indipendente già affermati e in nuovi talenti emergenti del Made in Italy.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui