Associazione MareFuturo, rieletto consiglio direttivo: riparte la nuova stagione

Grande affluenza all’assemblea dell’Associazione MareFuturo di San Mauro Mare, dopo la lunga pausa, che vietava gli assembramenti,  sintomo che il paese ha u voglia di ricominciare, dopo un periodo in cui ci si è  dovuti impegnare molto sul fronte dell’accoglienza, lavorando spesso in condizioni difficili, dovendo seguire norme, certo concepite per il bene comune, ma pur sempre limitanti. Più di 50 operatori turistici di San Mauro Mare,  intervenuti a rappresentare oltre 90 attività  fra strutture ricettive, stabilimenti balneari, commercianti ed esercizi, si sono incontrati per vagliare e discutere gli interventi  ed intraprendere insieme un progetto per ciò che necessita il paese attraverso il programma di AmareSanMauro.

Punto di riferimento per tutte le categorie, riguardo la promozione, l’intrattenimento e l’accoglienza turistica,   rinforzata dall’ esperienza positiva della collaborazione pubblico/privato degli ultimi anni,  intende svolgere un’ azione determinate riguardo le operazioni e le scelte di investimento sul territorio, che possano influenzare tutti i servizi.

Riconfermati a maggioranza assoluta di voti,  gli incaricati dell’Associazione  rappresentata dal suo presidente e tesoriere Pierpaolo Togni,  dal Vicepresidente Devis Vittori e dal Comitato direttivocomposto da: Daniele Domeniconi,  Marwin Onofri e Francesca Succi.

“L’Associazione sta già completando il programma per la prossima primavera estate, sia a livello promozionale che di intrattenimento e accoglienza turistica, partendo dalle esperienze positive delle passate stagioni” – comunica il presidente –  e aggiunge “tutte le azioni verranno svolte all’interno dell’ Associazione con una forte collaborazione con l’Amministrazione Comunale, come già positivamente collaudato”.

“Infine – conclude il presidente – un ringraziamento particolare lo dobbiamo all’Amministrazione Comunale che ci ha sempre supportato con diverse iniziative mirate, ed in special modo quest’anno,  con gli  investimenti sul territorio, mi riferisco ai lavori del primo stralcio del waterfront già terminati per la stagione imminente che danno sicuramente un grande impulso al nostro turismo. Questa è indubbiamente la strada da perseguire. E’ solo continuando a fare rete fra pubblico e privato, che si riuscirà ad ottenere dei risultati straordinari”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui